La sala lettura in via del Carmine 14 è chiusa

a a
News

Dall’immaginazione al potere. 1968-1969

Nanterre - 1968

Con il coordinamento del Centro studi Piero Gobetti, da maggio 2018 a maggio 2019 una serie di incontri, approfondimenti, storie e spettacoli al Polo del ‘900 per  comprendere il Sessantotto. Un viaggio tra le carte, le immagini, le storie di chi ne fu protagonista per capire l’eredità di un movimento globale.

È passato mezzo secolo dal Sessantotto: un termine diventato fortemente evocativo, che in realtà non indica solo l’anno 1968, in sé, ma comprende anche i mesi immediatamente precedenti e quelli successivi, un arco di tempo fortemente caratterizzato dalla formazione di nuovi e travolgenti movimenti di protesta, sia degli studenti, sia dei lavoratori e in generale dei giovani. Fu uno dei momenti di svolta più importanti nella storia del ‘900, che aprì una stagione complessa e travagliata di trasformazione della società, per molti versi di crisi, anche drammatica, ma per altri di grandi conquiste sociali, politiche e culturali.

Il progetto integrato “Dall’immaginazione al potere. 1968-1969“, coordinato dal Centro Studi Piero Gobetti, è un’occasione per porre maggiore attenzione sulle persone, i giovani e le giovani che hanno preso parte al Sessantotto o che ne hanno conosciuto l’azione e anche l’invadenza, interrogandosi sui cambiamenti nel costume e nella mentalità; a partire dalle domande di chi ha vent’anni oggi in un periodo storico che è stato considerato come il tempo della fine delle ideologie e dell’eclissi della politica.

 

LE INIZIATIVE IN CORSO

  • Giovedì 31 maggio 2018, ore 21.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900 
    A cura dell’Unione culturale Franco Antonicelli e Archivio Nazionale Cinema d’Impresa
    Alle porte del 1968: “I figli dello stupore” e la beat generation italiana. Proiezioni e letture con Francesco Tabarelli e Alessandro Manca, autori del libro+dvd “I figli dello stupore” (2018) e la partecipazione del poeta Gianni Milano
  • Mercoledì 13 giugno 2018, ore 17. 30 | corso Valdocco 4/a – Sala Proiezioni
    A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza in collaborazione con l’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa / Cineteca Nazionale, Unione Culturale Franco Antonicelli e Archivio audiovisivo del Movimento operaio e democratico.
    Dentro al 1968 – Alle origini del cinema militante. Proiezione dei film: “Nantes Sud Aviation” di Michel Andrieu e Pierre William Glenn (bianco e nero, 28‘ , in francese con sottotitoli in italiano); “SNE – SUP” realizzato da un collettivo di insegnanti con le fotografie di Elia Lagan (bianco e nero, 4’ in francese con sottotitoli in italiano); “Le chienlit – I giorni di maggio” di Luigi Perelli (bianco e nero, 50’, in italiano). I film saranno introdotti e discussi da Gianfranco Torri e Matteo Pollone; coordina Corrado Borsa; “Berkeley California. May Sixty Nine”, di Luca Cavalli Sforza, 1969, 8′ (fondo Cinema Militante di Milano, progetto “Mi ricordo”)
  • Giovedì 14 giugno 2018, ore 21.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
    A cura dell’Unione Culturale Franco Antonicelli in collaborazione con l’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa / Cineteca Nazionale
    Intorno al 1968: il “Cinema Indipendente Italiano” tra sperimentazione e politica. Proiezione dei film: “Non permetterò” di Giorgio Turi e Roberto Capanna; “Quasi una tangente” di Massimo Bacigalupo, “Tutto, tutto nello stesso istante”, film collettivo della Cooperativa Cinema Indipendente. Saranno presenti Massimo Bacigalupo e altri autori e testimoni della Prima rassegna del Cinema Indipendente Italiano (Unione Culturale, 1968)
  • Giovedì 21 giugno 2018, ore 17.30 | via del Carmine 14 – Sala Didattica
    A cura di ISMEL, in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli
    Il lungo ‘68 dell’arte. Dialogo tra Laurana Lajolo, Fortunato D’Amico e Roberto Villa
  • Giovedì 28 giugno 2018, ore 17.30 |via del Carmine 14 – Sala Didattica
    A cura di ISMEL, in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli
    Il ‘68 in Musica. Con Toni Lama, Gigi Venegoni, Enzo Maulucci. Introduce e coordina Marco Basso
  • Giovedì 12 luglio 2018, ore 17.30 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
    A cura di ISMEL, in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli
    Dalle collaborazioni creative al Terzo Paradiso. Dalla Biennale di Venezia (1968-2005), al mondo fino allo spazio siderale. Michelangelo Pistoletto dialoga con Anna Pironti e Fortunato D’Amico

 

I TEMI

Il progetto “Dall’immaginazione al potere. 1968-1969” proseguirà nei prossimi mesi con ulteriori iniziative ed eventi che declineranno i seguenti filoni tematici: i linguaggi, le biografie, il mondo, il genere, il lavoro, il mondo cattolico.

 

LA CALL FOR PAPERS

Sei uno studente, un dottorando o un ricercatore? Non hai ancora compiuto 40 anni? Partecipa al bando per la selezione di quattro sommari che verranno poi sviluppati in papers sui temi dell’eredità del ’68. Hai tempo fino a sabato 30 giugno 2018 per presentare il tuo progetto al Centro Studi Piero Gobetti e al Polo del ‘900.

Entra nella community

Iscriviti al programma di membership

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?