Pubblicato il 21 novembre 2017

A cinquant’anni dalla storica occupazione di Palazzo Campana, il Polo del ‘900 presenta una giornata che sarà il punto di partenza per le iniziative che verranno organizzate nel corso del 2018 attorno al tema del ’68.

Un’occasione di incontro, scambio e confronto tra chi è stato protagonista di quegli eventi e chi oggi frequenta le università e sta costruendo il proprio futuro e quello della società in cui viviamo, con il coinvolgimento dei giovani ricercatori di AIR – Atelier Ideas & Research e dei ragazzi del progetto 900 Giovani del Centro studi Piero Gobetti.

La giornata di lunedì 27 novembre 2017 sarà organizzata in due momenti.


Ore 18:00 | Centro studi Piero Gobetti, via Fabro 6

Giuseppe Maione terrà una Lezione sul Sessantotto:
“L’occupazione di Palazzo Campana. Alle origini del movimento. Una rivisitazione critica attraverso i documenti.”

A seguire:
Marco Scavino presenterà “Il Fondo Marcello Vitale.Una fonte per lo studio del Sessantotto”.

Le domande dei ragazzi e le risposte dei protagonisti saranno di ispirazione e punto di partenza per l’elaborazione di un progetto attorno al ’68, che gli enti del Polo svilupperanno per il 2018.


Ore 21:00 | Sala ‘900, Via del Carmine 14

Presentazione di Alessandro Bollo (direttore del Polo del’900)

Conduce: Battista Gardoncini (giornalista)

Fra i protagonisti di quei giorni che hanno finora aderito:
Anna Bravo, Vicky Franzinetti, Peppino Ortoleva, Marco Revelli.

In apertura della serata verrà presentato un video realizzato con immagini, manifesti, documenti e testimonianze tratti dagli archivi e dalle biblioteche del Polo del ‘900.

 

Info: reception@polodel900.it.

CONDIVIDI: