Pubblicato il 6 novembre 2017

Didattica. Imparare, conoscere, scoprire al Polo

La didattica è un’attività centrale per il Polo del ‘900, che si propone come un laboratorio permanente di progettazione e di partecipazione attiva alla vita culturale del proprio territorio. Un luogo vivo e unico in cui poter approfondire, leggere, studiare, conoscere, ricordare, viaggiare, socializzare, lasciarsi ispirare, confrontarsi, mettersi alla prova, trovare risposte e aprirsi a nuove domande.

Storia, memoria, cittadinanza. Questioni su cui i 19 enti che costituiscono il Polo del ‘900 lavorano con impegno, passione, professionalità e soprattutto cercando di cogliere quegli interrogativi, quanto mai urgenti, che la società civile e in particolare i giovani, si pongono rispetto a valori come i diritti, la libertà, la democrazia, l’inclusione e la partecipazione.

Nell’intento educativo del Polo del’900 sta anche una delle principali linee guida del Miur, quella legata al nuovo insegnamento denominato Cittadinanza e Costituzione: stimolare nei giovani comportamenti che implichino un impegno reale nella cittadinanza attiva, attraverso l’assunzione dei valori della solidarietà, della partecipazione, della legalità e della responsabilità verso l’altro. Così che la conoscenza, la riflessione e il confronto attivo con i principi costituzionali, che le attività educative del Polo del ‘900 interpretano e promuovono, possano diventare un passaggio di supporto ai docenti per l’accrescimento di queste competenze negli studenti. Mettendo a disposizione spazi in cui l’apprendimento e l’analisi critica coesistano, in uno scambio continuo, volto alla costruzione di un senso di cittadinanza maggiormente consapevole.

Storia, memoria e cittadinanza attraverso 75 proposte didattiche: 3 progetti integrati; 4 concorsi; 5 attività performative; 35 tra visite guidate, percorsi e laboratori; 12 tra lezioni conferenze e seminari; 6 corsi di formazione per docenti; 10 unità e kit didattici offerti dai 19 enti che costituiscono il Polo del ‘900.

Consulta la brochure con il programma delle attività didattiche

CONDIVIDI: