a a

Allestimenti e mostre

Che razza di storia

L’installazione Che razza di storia, attraverso una forma facilmente accessibile e interattiva, intende offrire un quadro di riferimento utile a collocare nel tempo e nello spazio la leggi razziste, richiamando la concreta realtà dei fatti accaduti e proponendo alcuni interrogativi. Documenti, immagini, filmati, testimonianze audio accompagnano il visitatore in un’esperienza emozionale condotta da luci, suoni e immagini. Le domande lungo il corridoio d’accesso pongono al visitatore alcune questioni universali e attualizzanti legate al razzismo e all’intolleranza.

L’installazione, a cura di Barbara Berruti (Istoreto), Fabio Levi (Centro studi Primo Levi), Paola Boccalatte e Guido Vaglio (Museo diffuso della Resistenza), è inserita tra le iniziative del progetto integrato del Polo del ‘900 1938-2018. A 80 anni dalle leggi razziali coordinato dal Museo Diffuso della Resistenza, Deportazione, Guerra, Diritti e della Libertà.

Allestimento permanente

Torino 1938-1948. Dalle leggi razziali alla Costituzione

Il Polo sei tu

Quali temi vorresti affrontare nel 2019 al Polo?

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?