fbpx
La sala lettura in via del Carmine 14 è aperta dalle 10.00 alle 19.00

a a
News

Berlino ‘89. Muri di ieri e Muri di oggi

berlino 89

In occasione del trentennale dalla caduta del Muro di Berlino l’Istituto di Studi storici Gaetano Salvemini coordina il progetto integrato Berlino ‘89. Muri di ieri e Muri di oggi per riflettere sui muri di oggi, visibili e invisibili, reali e simbolici. Il passato e il presente delle barriere e delle divisioni fisiche, culturali, religiose, ideologiche e di altro tipo verranno presentati e discussi attraverso numerose iniziative che spaziano dalle mostre alle rassegne cinematografiche agli spettacoli teatrali agli incontri di tipo seminariale.

MOSTRE

  • Borders _Sul Confine. un viaggio nell’Ucraina di oggi. Reportage in Ucraina di sedici ragazzi torinesi che attraverso i loro scatti fotografici raccontano il loro viaggio, inaugurata il 15 marzo.
  • 1989. Un racconto per immagini di Krzysztof Miller sulla caduta del Muro e sugli eventi politici dell’89 a Berlino, in Polonia, Cecoslovacchia, Ungheria e Romania (settembre 2019).
  • Muri virtuali con gli scatti di Elena Perlino e Andrea Ciprelli che hanno come protagonisti migranti e rom (ottobre 2019).
  • Europe around the borders con le fotografie di Ivano Di Maria e Marco Truzzi sui confini europei di ieri e di oggi (novembre 2019).

TEATRO

  • Martedì 14 maggio, ore 21.00 | via Rosolino Pilo 6, Teatro Astra
    Due atti di dissenso
    da un testo di Václav Havel e Pavel Kohout sul tema del dissidente, del mondo che lo circonda, dei conflitti morali della Cecoslovacchia dopo la Primavera di Praga.
  • Giù quel muro, tratto dal monologo radiofonico della scrittrice Ina Paul, per la regia e l’interpretazione di Paola Tortora. In collaborazione con TPE – Teatro Piemonte Europa. Repliche per il pubblico e le scuole al Teatro Astra.

MUSICA

  • La Notte del Muro, musica elettronica e contaminazioni jazz con il duo Nina Simmons.
  • L’associazione Xenia Ensemble cura inoltre un ciclo di concerti ispirati a quando Mstislav Rostropovich, sotto il Muro appena abbattuto, impugnò l’archetto e cominciò a suonare Bach.
  • CINEMA
    Previste due rassegne cinematografiche realizzate dal Polo in collaborazione con l’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza e Film Commission Torino Piemonte.

Una speciale attenzione è rivolta ai progetti dedicati alla didattica. In collaborazione con Dipartimento Educativo del Castello di Rivoli Museo d’arte contemporanea si terrà un laboratorio di wall paintings, rivolto a bambini e ragazzi e finalizzata alla realizzazione di momenti creativi e performativi da parte dei giovanissimi. A cura delle Biblioteche civiche, invece, si terranno delle letture per bambini. Il Polo, inoltre, si fa promotore di un viaggio formativo e didattico fra Danzica e Berlino, destinato a classi di scuola superiore. Un progetto che intende inaugurare una serie di “Viaggi nella memoria del ‘900”, permettendo così agli studenti di associare alla teoria studiata sui libri l’esperienza vissuta in prima persona.

Gli spunti che la tematica sui muri solleva, sono variegati e prenderanno forma in ulteriori convegni, dibattiti e seminari, in programma nel corso del 2019 grazie alla collaborazione con il Goethe-Institut, Camera – Centro Italiano per la fotografia e l’Università degli Studi di Torino, con il prezioso sostegno di ADD, partner dell’intero progetto.

Membership

3 tessere, 900 modi di viverle

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?