fbpx
La Biblioteca e Sala Lettura - via del Carmine 14 è chiusa

a a
Blog

Donne, genere, generazioni: il lavoro, i diritti e i linguaggi

Il Progetto integrato del Polo del ‘900 Donne, genere, generazioni: il lavoro, i diritti e i linguaggi, coordinato dalla Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci Torino, dalla Fondazione Vera Nocentini e dall’Istituto di Studi Storici Gaetano Salvemini in dialogo con Torino Città del Cinema, riflette sulla figura femminile, con uno sguardo privilegiato alla contemporaneità e al Novecento in quanto secolo di lotte per conquiste, cambiamenti ed emancipazione.

L’accesso al mondo del lavoro, le modalità contrattuali, i salari e i tempi lavorativi sono scenario di vistose differenze di genere. Nonostante le retoriche politiche e i percorsi di emancipazione, i diritti delle donne e la parità di genere sono duramente minacciati in quanto bersaglio dell’insofferenza di vecchi e nuovi sistemi di potere e dei loro modelli culturali e subculturali, nemici di ogni condivisa diversità.

Le donne, da sempre confinate ai margini della società, sono state le protagoniste degli snodi cruciali del Novecento, secolo di straordinari cambiamenti e trasformazioni sociali.

Ripercorrere il passato attraverso una prospettiva di genere che utilizzi la lente dei linguaggi cinematografici, artistici e letterari, consente di avviare un dialogo tra passato e presente e rappresenta un potente strumento di inclusione e integrazione delle differenze, indispensabile per favorire e riconoscere i cambiamenti culturali.

 

LABORATORI DI LETTURA

Attraverso un sondaggio online a partire da lunedì 2 marzo verranno presentate al pubblico dodici figure di donne significative nel processo di emancipazione del ‘900 nel campo del lavoro, dei diritti e dei linguaggi; i partecipanti al sondaggio dovranno scegliere una figura per ogni gruppo. Le tre donne scelte saranno le protagoniste di altrettanti laboratori di lettura, sviluppati attraverso biografie, diari, lettere e testimonianze. Nell’attesa di poter organizzare i laboratori in autunno segui la proposta Voci in attesa: podcast con cui le donne, che non sono state le prescelte, prenderanno voce e si racconteranno.

HISTORYTELLING

A partire dalla primavera 2020, attraverso la ricerca di fonti e documentazione negli archivi del Polo del ‘900, si ricostruirà il percorso di emancipazione femminile, delle rivendicazioni e delle battaglie per i diritti civili, dei cambiamenti del costume nella società del Novecento. Sulla base delle fonti bibliografiche e documentali e delle suggestioni raccolte nei paralleli focus group si comporrà un testo narrativo con la consulenza di sceneggiatrici e registe. Lo storytelling in forma teatrale, previsto per giugno 2020, restituirà al pubblico l’evoluzione delle condizioni del lavoro femminile, le conquiste, i passi indietro, le aspirazioni e i traguardi ancora non raggiunti dalle donne italiane.

FOCUS GROUP

I focus group avranno l’obiettivo di ragionare sull’evoluzione quantitativa e qualitativa della partecipazione delle donne al lavoro, sulle implicazioni sociali e politiche dei movimenti femminili impegnati nei percorsi di emancipazione durante il Novecento, mettendo a confronto generazioni e ruoli differenti. Nel mese di marzo 2020 sarà lanciata la call per la  loro composizione.

CINEMA

Durante il mese di luglio 2020, verrà proposta al pubblico la rassegna cinematografica Certain Women, con film destinati a un pubblico generico e il più ampio possibile. Appuntamenti tutti i mercoledì di luglio. In collaborazione con Archivio Cinematografico della Resistenza, Unione Culturale Franco Antonicelli e Archivio Nazionale Cinema Impresa di Ivrea.

SEMINARI

Sei momenti di approfondimento e confronto sulle violazioni dei diritti civili, sociali e individuali tuttora presenti in diversi paesi del mondo e sulle criticità non ancora superate nel contesto italiano. Quattro seminari si svilupperanno a partire da un momento di analisi da parte di esperti delle aree geografiche prese in considerazione per arrivare alla proiezione di un film che indaghi temi quali le relazioni, le discriminazioni e le identità di genere, la violazione dei corpi e della dignità delle persone nelle più diverse manifestazioni: violazioni dei diritti civili, matrimoni forzati, sfruttamento della prostituzione, diritto all’aborto, questioni Lgbt. Due seminari saranno dedicati al lavoro in Italia e allo sviluppo dei temi emersi nel corso dei focus group.

DIDATTICA E FORMAZIONE
  • Corso di formazione per docenti di Scuole primarie e secondarie di primo grado sull’impatto degli stereotipi e pregiudizi di genere nei modelli educativi e nei testi scolastici in collaborazione con il CeSeDi (autunno 2020)
  • Corso di aggiornamento per giornalisti in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte e Associazione Stampa Subalpina sulle tematiche del progetto (autunno 2020)
CINE-FOTOROMANZI

L’Archivio Cinematografico della Resistenza organizzerà una ricerca archivistica sui cine-fotoromanzi italiani che porterà alla realizzazione una mostra prevista par l’autunno 2020.

Newsletter

ISCRIVITI!

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?