fbpx
La Biblioteca e Sala Lettura - via del Carmine 14 è chiusa

a a
Calendario eventi

BENEDICTA, spettacolo di teatro-canzone

mercoledì 15 Aprile | 21.00

BENEDICTA, lo spettacolo di teatro-canzone di e con Gian Piero Allosio e Giorgio Alloisio. Uno spettacolo che unisce storia, musica e testimonianze.
In particolare l’opera prende il nome da un evento accaduto nel 1944. Nell’aprile di quell’anno, i nazifascisti attaccarono la sede del comando partigiano della III Brigata Liguria presso l’antico monastero della Benedicta, nel Comune di Bosio. I partigiani uccisi e deportati furono centinaia e l’antico monastero benedettino fu distrutto.

Partendo dall’elezione a Cancelliere di Hitler, lo spettacolo ripercorre gli anni dal Manifesto degli Scienziati Razzisti fino alla Lotta di Liberazione. Inoltre, cerca di capire cosa portò migliaia di ragazzi a salire sui monti per ribellarsi al regime fascista e all’invasione nazista. Il nonno dello stesso Alloisio si unì alla Resistenza, mettendo a repentaglio la propria azienda e la propria famiglia, dopo aver visto i soldati tedeschi caricare sui treni ebrei, zingari, omosessuali e militari italiani. Mentre due cugini di suo padre, presenti alla Benedicta, vennero catturati e morirono nei campi di concentramento.

Nella parte musicale si segnalano degli inediti d’autore come Jean Gabin di Max Manfredi e Gian Piero Alloisio, oltre a canzoni importanti come: Auschwitz di Francesco Guccini, Non maledire questo nostro tempo dei Gufi, Povera patria di Franco Battiato e Dalle belle città, canzone scritta proprio sulla Benedicta da due partigiani: Emilio Casalini e Angelo Rossi. 

Inoltre sono presenti testimonianze video di persone che hanno assistito a quella che fu detta la “Pasqua di sangue del 1944”.

In “Benedicta” si cercano, nel passato, elementi di quel futuro europeo che ci ha garantito più di settant’anni di pace e che la crisi economica, climatica e valoriale del presente sta mettendo in discussione.

Membership

Scegli la tua tessera

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?