fbpx
Calendario eventi

Cattolici al lavoro. Don Primo Mazzolari, cattolicesimo italiano e questione sociale nel secondo dopoguerra – Prima giornata

venerdì 8 Aprile | 15.00 - 19.00

Questione sociale e cattolicesimo, prima giornata del convegno dal titolo Cattolici al lavoro. Don Primo Mazzolari, cattolicesimo italiano e questione sociale nel secondo dopoguerra

Saluti istituzionali:

  • Paola Bignardi, Fondazione Don Primo Mazzolari
  • Gianfranco Zabaldano, Fondazione Vera Nocentini
  • Gianfranco Morgando, Fondazione Carlo Donat-Cattin
  • Angela Dogliotti, Centro Studi Sereno Regis
  • Flavio Luciano, Commissione regionale della pastorale sociale e del lavoro del Piemonte e della Valle d’Aosta

Intervengono:

  • Il lavoro in Italia dalla ricostruzione al «miracolo economico», Stefano Musso, Università degli studi di Torino
  • Le missioni di Mazzolari in Piemonte, Francesco Ferrari, Universidad católica de Colombia
  • Le collaborazioni di Mazzolari ai giornali piemontesi, Marta Margotti, Università degli studi di Torino
  • Gli amici piemontesi di don Primo: Domenico Sereno Regis, Chiara Bassis, Centro Studi Sereno Regis,
  • Gli amici piemontesi di don Primo: Michele Do, Mariangela Maraviglia, Fondazione Don Primo Mazzolari

Presiede Giorgio Vecchio, Fondazione Don Primo Mazzolari.

Seconda giornata sabato 9 aprile, ore 9.00 – 12.30.

Il convegno è promosso da Fondazione Don Primo Mazzolari e Fondazione Vera Nocentini, in collaborazione con Fondazione Carlo Donat-Cattin, Centro Studi Sereno Regis, Polo Teologico Torinese- Facoltà teologica dell’Italia settentrionale. Sezione parallela di Torino e Commissione regionale della pastorale sociale e del lavoro-Piemonte e della Valle d’Aosta, con il patrocinio del Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Torino.

 


Per partecipare agli eventi e agli spettacoli al Polo del ‘900 è obbligatorio esibire il Green Pass rafforzato unitamente ad un documento di identità e tenere indossata correttamente la mascherina di tipo FFP2 o superiore.

Per accedere restano valide le seguenti indicazioni: avere la temperatura inferiore ai 37,5° e disinfettare le mani con le soluzioni idroalcoliche a disposizione.

Scopri di più

Newsletter

Iscriviti!