fbpx
Calendario eventi

C’era un’Orchestra ad Auschwitz

domenica 30 Gennaio | 16.00

L’ANPPIA propone C’era un’Orchestra ad Auschwitz, spettacolo della compagnia teatrale Alma Rosé di Milano, con Annabella di Costanzo ed Elena Lolli. 

60 minuti emozionanti, avvolti da parole, musica e immagini. Uno spettacolo da non perdere.

“Era il Gennaio del 1944 quando Fania Fenélon fu deportata ad Auschwitz e poiché sapeva cantare e suonare il pianoforte, entrò a far parte dell’orchestra femminile del campo. Ad Auschwitz Fania conobbe Alma Rosé, eccezionale violinista a cui era affidata la direzione dell’orchestra. Per Fania suonare era solo un mezzo per sopravvivere, perché le orchestrali non partecipavano alle selezioni per le camere a gas, in quanto sopravvivere significa testimoniare. Per Alma suonare invece era un fine. Il fine supremo su cui ha costruito la sua identità”.

 

Gli artisti: Annabella di Costanzo ed Elena Lolli – compagnia teatrale Alma Rosé di Milano vincitrice Ambrogino d’Oro.

A cura di ANPPIA (Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti) in collaborazione con ANPI, FIAP, ANED.

Iniziativa inserita nella programmazione che il Polo del ‘900 e gli enti partner dedicano al Giorno della Memoria 2022, con il sostegno del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio Regionale del Piemonte.


Per partecipare agli eventi e agli spettacoli al Polo del ‘900 è obbligatorio esibire il Green Pass rafforzato unitamente ad un documento di identità e tenere indossata correttamente la mascherina di tipo FFP2 o superiore.

Per accedere restano valide le seguenti indicazioni: avere la temperatura inferiore ai 37,5° e disinfettare le mani con le soluzioni idroalcoliche a disposizione.

Scopri di più

Newsletter

Iscriviti!