fbpx
Calendario eventi

Il caso Karmàl e le donne afghane

lunedì 16 Gennaio | 17.30

Il Premio Calvino e l’Unione Culturale, in collaborazione con l’Istituto Salvemini e la Fondazione Vera Nocentini, organizzano la presentazione del romanzo Il caso Karmal di Maurizio Maggi (Bollati Boringhieri, 2022).

Intervengono l’autore, Gabriella Leone del Premio Calvino e Cristiana Cella (giornalista, attivista del CISDA, autrice di Sotto un cielo di stoffa. Avvocate a Kabul).

Collegamento a distanza con Sahar, studentessa afghana. Letture dell’attrice Eleni Molos. Modera: Mario Marchetti.


Cosa c’è dietro la morte apparentemente casuale di una giovane donna, durante uno dei tanti attacchi dei guerriglieri talebani, in una sperduta base militare italiana in Afghanistan, in procinto di abbandonare il campo? Incaricato di indagare è Alì Zayd, un poliziotto come tanti al servizio dei potenti di turno. Sarà la sua crisi di coscienza, sottilmente indagata dall’autore, che lo porterà a scoprire la verità. Dal romanzo emerge una sorprendente e ignota storia dell’Afghanistan nel corso del novecento sfociata, come ben sappiamo, nell’attuale tragica situazione cui in tanti hanno contribuito; come emerge un mondo intriso di corruzione a ogni livello, dalla quale nessuno pare essere esente. Le vittime sono le solite, in particolare le donne respinte all’indietro dal fondamentalismo religioso. E chi si ribella è perduta. La vicenda è ambientata una decina di fa, ma potrebbe altrettanto bene situarsi in tempi recenti, alla vigilia della ritirata dall’Afghanistan delle ultime truppe Usa che lo presidiavano. La pellicola si è come inceppata.

La testimonianza di Cristiana Cella del CISDA (Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane), esperta e appassionata del paese del grande gioco, e la voce di Sahar, che quel paese lo conosce di prima mano, arricchiranno il quadro.

Newsletter

Iscriviti!