fbpx
Calendario eventi

Jazz is Dead – mani sporche

domenica 29 Maggio | 18.00

Giunge alla sua quinta edizione Jazz is Dead, la manifestazione torinese dedicata alla ricerca tra avanguardia, sperimentazione e suoni contemporanei.

La terza giornata intitolata Mani sporche è dedicata alla musica free, noise, impro, dirty hip hop.
Le mani sporche per il duro lavoro, rumore, mani pesanti, musica estrema, forte, sporca.

  • Dälek
    Scuderia Ipecac, il loro suono è l’hip hop, sporco, distorto e potente.
  • Fire!
    Mats Gustafsson (The Thing), Johan Berthling (Tape) Andreas Werliin (Wildbirds & Peacedrums), un trio potente: sax, basso e batteria, jazz, improv, avant-rock.
  • Anteloper (Jaimie Branch & Jason Nazary) data unica italiana
    Alla tromba c’è Jaimie Branch (Fly Or Die) alla batteria ed elettronica c’è Jason Nazary (Helado Negro). Free jazz, noise ed elettronica direttamente da New York.
  • Pietra Tonale
    Collettivo apolide con base in Barriera di Milano, improvvisazione eseguita da venticinque elementi.
  • Dj Gabon
    La ricerca non si ferma, abbiamo trovato un nuovo nome nella scena oscura tribale, direttamente da Libreville nel Gabon.

 

Scopri tutto il programma

 


Jazz is Dead è un progetto di Arci Torino, con la direzione artistica di Alessandro Gambo, realizzato in collaborazione con TUM, Magazzino sul Po, Dewrec, Museo Nazionale del Cinema, INFINI.TO Planetario di Torino, Jigeenyi. Sponsor: Forst, Bulleit, Cicogna. Media partner: Rai Radio 3, Rumore, SentireAscoltare, Giornale della Musica, Onda Rock.

Newsletter

Iscriviti!