fbpx
La Biblioteca e Sala Lettura - via del Carmine 14 è chiusa

a a
Calendario eventi

La Staffetta della Memoria. Il corriere alleato

martedì 7 Luglio | 18.30

Nell’ambito del progetto la Staffetta della Memoria, presentazione del contributo di Giorgio Levi Il corriere alleato. Introduzione a cura di Istoreto.

“In Italia la guerra è finita”, così recita il titolo del “Corriere alleato” del 3 maggio 1945, il giorno successivo alla resa delle truppe tedesche e fasciste in Piemonte e dell’ingresso delle truppe alleate a Torino, già libera dal 28 aprile. Il quotidiano (in realtà trisettimanale) era pubblicato a cura dello Psychological Warfare Branch (Divisione per la guerra psicologica) in diverse edizioni locali. Il PWB, dipendente dal Comando generale delle Forze alleate, mantenne le funzioni di controllo sulla stampa fino alla fine del Governo militare alleato in Italia, il 31 dicembre 1945.

La Staffetta della Memoria è un progetto del Museo diffuso della Resistenza, in collaborazione con Istoreto e Rete italiana di cultura popolare, un’iniziativa di narrazione collettiva. Chiunque possegga un oggetto legato alla Seconda Guerra Mondiale, alla Resistenza o alla Liberazione e voglia raccontarne la storia ha l’occasione di farlo partecipando a La staffetta della memoria.

Lettere, fotografie, taccuini, pubblicazioni, capi d’abbigliamento, strumenti d’uso quotidiano: oggetti del passato che racchiudono storie personali, ma che messi insieme ci restituiscono la storia del Paese di quasi ottant’anni fa. Qualsiasi oggetto originale dell’epoca può quindi essere raccontato, diventando protagonista di una mostra virtuale partecipata sulla guerra, la Resistenza e la Liberazione. I co-curatori della mostra sono i cittadini.

I primi contributi sono stati offerti alla cittadinanza durante la maratona web #Torino25aprile.  Altri seguiranno, ogni martedì alle 18.30, fino a martedì 8 settembre.

Newsletter

ISCRIVITI!

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?