fbpx
Per accedere ai servizi e partecipare agli event è obbligatorio esibire il Green Pass. Scopri di più nella pagina "Orari e contatti"

Calendario eventi

La storia nel pallone. Temi e ricerche per la storia del calcio italiano

venerdì 26 Novembre | 15.00 - 18.30

Nell’ambito del progetto integrato del Polo del ‘900 Sfide sconfinate. Lo sport che cambia il mondo coordinato dall’Unione Culturale Franco Antonicelli, l’Istoreto organizza l’incontro La storia nel pallone. Temi e ricerche per la storia del calcio italiano.

Il seminario proposto dall’Istoreto propone una rassegna delle piste di ricerca sul tema e vuole costituire un momento di confronto con un pubblico più ampio di docenti anche della scuola secondaria: i quali possono trovare nella storia dello sport in generale e del calcio in particolare un laboratorio particolarmente vivace e stimolante dell’interazione – sia a livello nazionale sia a livello locale – di fenomeni economici, sociali e culturali che plasmano una società e ne rispecchiano la trasformazione.

Introduzione di Aldo Agosti.

Intervengono:

  • Nicola De Ianni (Università degli studi di Napoli Federico II), Il calcio italiano: economia e potere
  • Maurizio Lupo (Consiglio Nazionale delle Ricerche) in collaborazione con Federico Baranello (direttore della testata online GliEroidelCalcio.com), Non solo figurine. Il collezionismo privato come fonte per la storia del calcio
  • Carmine Marino (Università degli studi di Salerno), «Il cielo è azzurro sopra Berlino»: memoria e immaginario dell’Italia campione del mondo in Germania
  • Nicola Sbetti (Alma Mater Studiorum, Università di Bologna), La “politica estera”: della nazionale italiana di calcio
  • Daniele Serapiglia (Universidade Nova de Lisboa), La tragedia di Superga nella Comunità immaginata italiana
  • Francesca Tacchi (Università degli studi di Firenze), Il calcio femminile nell’Italia repubblicana. Una storia (in gran parte) da scrivere

Per accedere sarà obbligatorio esibire la Certificazione verde in forma cartacea o su smartphone unitamente ad un documento di identità. Non dovranno esibire la Certificazione verde i soggetti esclusi dalla campagna vaccinale per età o in possesso di certificazione medica di esonero. Scopri di più.

Newsletter

Iscriviti!