fbpx
La sala lettura in via del Carmine 14 è chiusa

a a
Blog

Flavio Febbraro

Flavio Febbraro

Come ormai saprete Flavio Febbraro ci ha lasciati. E’ caduto scendendo dal Monte Rosa quando la montagna che amava non sembrava più presentare pericoli. Perchè Flavio rispettava la montagna che per lui rappresentava molto di più di un ambiente impegnativo con cui doversi confrontare. Un luogo che riassumeva il senso del vivere. Così per un incidente abbiamo perso un compagno di lavoro, di vita, di comune impegno. Abbiamo soprattutto perso un amico che ha dato molto e stava dando molto al nostro Istituto, alla grande famiglia degli Istituti, alla Scuola, quella con la S maiuscola, che considerava nelle difficoltà del presente come lo strumento principe per legare le generazioni, Al lavoro innovativo di ricerca didattica a cui aveva dedicato le sue migliori risorse di intelligenza, di capacità costruite nel tempo e di generosa disponibilità. Soprattutto quest’ultima era la cifra con cui Flavio costruiva e sosteneva le molteplici relazioni che la sua attività implicava. Aveva la rara qualità di offrire agli altri attenzione e ascolto per cercare insieme le possibili soluzioni ai problemi che ogni giorno porta con sè. E come segno di distacco e insieme di partecipazione coltivava una vena di ironia che smussava i conflitti senza negarli. Con leggerezza perchè Flavio rispettava le persone.

A nome di tutti gli amici di Istoreto vogliamo esprimere in queste ore difficili alla sua famiglia in primo luogo e a tutta la comunità di coloro che dentro e fuori gli Istituti gli hanno voluto bene il nostro addolorato compianto insieme all’impegno di tenerlo, insieme, vivo nella comune memoria delle buone cose che ci ha aiutato a pensare, elaborare e costruire,

Il Presidente di Istoreto
Claudio Dellavalle

 

Torino, 23 luglio 2019

Membership

3 tessere, 900 modi di viverle

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?