fbpx
Dal 6 agosto per accedere agli spazi e partecipare agli eventi al Polo del ‘900 è obbligatorio esibire la Certificazione verde. Scopri di più nella pagina "Orari e contatti"

Blog

Irene Dionisio. Il pensiero in meno

Irene Dionisio. Il pensiero in meno

Inaugura giovedì 3 giugno 2021 alle ore 19.00 la mostra di Irene Dionisio Il pensiero in meno a cura di Ilaria Bernardi, che il Polo del ‘900, nell’ambito del Festival Archivissima, ospita fino a mercoledì 9 giugno (Galleria delle Immagini, corso Valdocco 4/a). Giorni di apertura: 4, 5, 6, 8, 9 giugno con orario 10.00 – 18.00.

Qual è lo spazio, il ruolo e il potere del pensiero oggi in Occidente? Se e come può operare all’interno di una società che da un lato continua sottilmente ad applicare censure, vincoli e dall’altro trasforma in merce il pensiero stesso?

La giovane regista ed artista Irene Dionisio, prende le mosse da queste domande per provare a dare loro risposta mediante una mostra, a cura di Ilaria Bernardi, che include una serie di lavori sull’argomento, alcuni realizzati tra il 2016 e il 2020, altri inediti, concepiti per l’occasione.

Se nel 1966 Michelangelo Pistoletto realizzava gli Oggetti in meno per reagire a una concezione di mercato che rendeva potente uno specifico dominio culturale, Irene Dionisio con Il pensiero in meno reagisce all’attuale concezione di mercato che rende merce anche il pensiero stesso, per liberarlo, per renderlo autonomo da qualsiasi censura, restrizione, imposizione esterna.

“A mio parere l’artista ha la libertà di un rivoluzionario, di un intellettuale, ha ‘una funzione positiva’, cioè di creare un modo parallelo ed alternativo, una dimensione estetica libera da vincoli strutturali”, afferma Irene Dionisio.


Irene Dionisio (To, 1986). La produzione di Irene Dionisio si snoda tra cinema e arte visiva, includendo video-installazioni, documentari, film di finzione.
Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive presso prestigiosi spazi espositivi in Italia e all’estero come IIC, New York; PAC, Milano; PAV e Castello di Rivoli, Torino; OCAT, Shanghai; Palazzo Grassi, Venezia; Museo Berardo, Lisbona; MamBo, Bologna; Centre d’Art Contemporain, Ginevra.
Le sue produzioni filmiche hanno partecipato a numerosi festival internazionali (tra cui Biennale di Venezia, Torino Film Festival, Visions duRéel, Taiwan Film Festival) e ricevuto numerosi premi (tra cui il Premio Solinas, il Premio Scam – Fr -, il Premio della Giuria al Cine-Verité in Iran, il Nastro D’argento). E’ stata nominata ad David e ai Globi d’Oro.
Irene Dionisio ha vinto inoltre un grant per Nipkow – Programm/Media Brandeburgo – Berlin (2020), un grantArtOmy-NY (2020), il Premio Bertolucci (2020) e l’American DreamFellowship for Artist (2021).

Per info: ilpensieroinmeno@virgilio.it

Newsletter

Iscriviti!

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?