fbpx
Blog

Prime Minister Torino

Prime Minister Torino

Inizia al Polo del ‘900 Prime Minister Torino, la scuola di politica per giovani donne rivolte a ragazze tra i 14 e i 19 anni, per formare giovani leader, le Prime Minister di domani.

Ogni scuola si rivolge gratuitamente a un massimo di 30 giovani donne con un ciclo di 10 lezioni – da aprile a dicembre – con incontri, attività laboratoriali e di mentorship legate al tema della politica e alla leadership al femminile.

Un sabato al mese per affrontare trasversalmente temi centrali d’attualità: dal potere dell’inclusione al fare comunità, dalle STEM alle fake news, dai diritti civili alla solidarietà, passando per le istituzioni (locali, nazionali e europee) e i movimenti politici.

Per ogni lezione è previsto un momento di confronto con speaker di altissimo livello – quasi la totalità donne – scrittrici, giornaliste, attiviste, diplomatiche, deputate, comunicatrici, imprenditrici, intellettuali, politiche, consigliere, assessore, scienziate, ricercatrici.

Prime Minister Torino inizierà il 9 aprile al Polo del ‘900, con un focus sul tema della leadership femminile. Testimonial d’eccezione di questo primo incontro sarà: Linda Raimondo @astro_linda, divulgatrice scientifica per ragazzi, aspirante astronauta e influencer.

Programma
  • 9 aprile, ore 9.30 – 17.00 | Via del Carmine 14 – Sala ‘900
    I sogni son desideri (e progetti)
    Tema: Leadership femminile
    Testimonial: Incontro con Linda Raimondo @astro_linda, divulgatrice scientifica per ragazzi, aspirante astronauta e influencer
    Perché non è semplice avere consapevolezza di sé, delle proprie potenzialità e aspirazioni? È possibile realizzare i propri sogni? Sono le domande a cui è necessario rispondere per prendere coscienza delle proprie inclinazioni, anche quando non corrispondono alle aspettative sociali e culturali correnti, e per individuare gli obiettivi da perseguire e la strada per raggiungerli. Il confronto con l’esperienza di chi sta già percorrendo o ha percorso quella strada, misurandosi con gli ostacoli e i problemi che la accompagnano, può essere un buon punto di partenza per un viaggio alla scoperta di sé.
  • 7 maggio, ore 10.00 – 17.00 | Polo del ‘900
    Anche le donne contano!
    Tema: Stem
    Testimonial: Elisa Martinotti, ingegnera, esperta di Project Management
    Uno dei pregiudizi più consolidati nel senso comune è quello secondo il quale le discipline scientifiche, e le professioni che a esse attingono, sono adatte essenzialmente per i maschi. Perché? È davvero così? Quali passi occorre compiere per incrinare questa falsa credenza? È proprio necessario avere la barba per diventare ingegneri o programmatori? Ci sono professioni tuttora precluse per le donne?
  • 4 giugno, ore 10.00 – 17.00 | Polo del ‘900
    Le parole sono pietre
    Tema: Linguaggio e retaggi culturali
    Testimonial: Francesca Tampone e Enrico Manera
    Le parole descrivono il mondo. Ma anche lo condizionano, trasportando nel presente e nel futuro il retaggio del passato, insieme ai suoi stereotipi. Le parole tendono a perpetuare una cultura secolare che relega le donne in posizione subalterna. Ma la lingua è qualcosa di vivo, che si evolve e può fare evolvere le cose, le persone, i modi di guardare al mondo.
  • 2 luglio, ore 10.00 – 17.00 | Polo del ‘900
    Di fronte alle discriminazioni
    Tema: Discriminazioni e mobilitazione
    Testimonial: Marco Giusta, coordinamento Torino Pride LGBT
    “Sono bianca, sono eterosessuale”. Sono due tra le “etichette”, le “categorie” che caratterizzano una narrazione mainstream del mondo. Uscire dai panni che la società ci cuce addosso è però necessario per capire che un diritto è tale se vale per tutti. È questo forse il primo passaggio che permette di cogliere concretamente il significato delle discriminazioni e la loro ripercussione nella vita delle persone. Ma come trasformare la consapevolezza in azione?
  • 3 settembre, ore 10.00 – 17.00 | Polo del ‘900
    Al lavoro!
    Tema: Le donne nel mondo del lavoro e la promozione di una nuova legislazione
    Testimonial: Chiara Gribaudo, parlamentare PD, prima firmataria della Legge 5 novembre 2021 n. 162
    L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro. E il lavoro è uno degli ambiti in cui ciascuno può trovare la propria realizzazione e la radice della propria autonomia. È vero per uomini e donne, ma per le donne questi obiettivi non sono scontati. Disparità salariale, difficoltà nell’accedere alle carriere e ai ruoli meglio retribuiti, difficoltà nel conciliare l’impegno lavorativo e quello famigliare sono i punti più urgenti che ritornano costantemente nel dibattito pubblico e politico. Quali sono le proposte di intervento messe in campo?
  • 24 settembre, ore 10.00 – 17.00 | Polo del ‘900
    Una storia di uomini
    Tema: Il ruolo delle donne nella storia, nella politica, nelle istituzioni
    Testimonial: Barbara Berruti, storica, Vicedirettrice dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”
    I personaggi che danno i nomi alle vie e alle piazze delle nostre città sono protagonisti di eventi storici, politici, rappresentanti delle istituzioni. Regolarmente uomini. Ma le donne non hanno avuto alcun ruolo nella storia? Per vederle in azione serve cambiare prospettiva, indossare occhiali nuovi, fare domande diverse al nostro passato”
  • 15 ottobre, ore 10.00 – 17.00 | Rinascimenti Sociali – Social Fare, via Maria Vittoria 38 – Torino
    Leggere e scrivere il mondo
    Tema: L’informazione
    La riflessione sugli stereotipi di genere trasmessi dal linguaggio e sulle costruzioni culturali che hanno messo in ombra il ruolo e la specificità delle donne va estesa anche alla più grande arena dell’informazione, che corre attraverso i più vari canali, dai mass media tradizionali, alla Rete, ai social. Se è fondamentale uno sguardo critico su tali aspetti, è altrettanto importante essere consapevoli che l’informazione può essere uno strumento decisivo per creare e diffondere una nuova consapevolezza.
  • 29 ottobre, ore 10.00 – 17.00 | Spazio BAC, via Cottolengo 24 – Torino
    Una città a misura di donna
    Tema: Politica e amministrazione locale
    Testimonial: Alice Ravinale, avvocata, attivista, consigliera comunale a Torino per la lista Sinistra Ecologista
    Il mondo si può cambiare a partire dalla città? Viviamo in un mondo globale e interconnesso, che si misura con questioni planetarie. Ma ogni questione si riverbera sulla scala locale e quotidiana che contraddistingue l’esistenza di ciascuno. Ed è forse questo il primo ambito in cui ognuno può mettere a fuoco aspirazioni e progetti, così come mancanze e problemi, e mettersi alla prova, scegliendo di attivarsi. Cosa significa per le donne occuparsi di politica locale e di amministrazione?
  • 12 novembre, ore 10.00 – 17.00 | Polo del ‘900
    L’ardua impresa
    Tema: Imprenditoria al femminile
    Testimonial: Valeria Ferrero, manager, Responsabile della Fondazione Marisa Bellisario Piemonte
    Fare di una propria passione un lavoro, farne un’attività economica è un obiettivo tanto affascinante quanto impegnativo. Lo è a maggior ragione quando per riuscirci è necessario farsi strada in un mondo di uomini. Ci sono soltanto difficoltà nei percorsi di donne imprenditrici? Oppure lo sguardo al femminile reca con sé risorse e opportunità?
  • 3 dicembre, ore 10.00 – 17.00 | Polo del ‘900
    Europa era una principessa!
    Testimonial: Daniele Viotti, già parlamentare UE per il PD e relatore del Bilancio dell’Unione
    Tema: Conoscere le istituzioni europee
    Essere cittadini e cittadine consapevoli e attivi richiede oggi di saper leggere criticamente “vicino” e “lontano”. L’Europa, i suoi principi, le sue istituzioni, le culture politiche che si confrontano al loro interno sono il quadro in cui ci muoviamo e ci muoveremo.

 


Prime Minister Torino è sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo con l’obiettivo di creare una comunità più coesa sia a livello locale, sia generazionale e di genere.

Prime Minister – Scuola di Politica per Giovani Donne è ideata e realizzata da Denise Di Dio, Florinda Saieva, Angela Laurenza e Eva Vittoria Cammerino e promossa da Movimenta e Farm Cultural Park.

Newsletter

Iscriviti!