fbpx
Dal 6 agosto per accedere agli spazi e partecipare agli eventi al Polo del ‘900 è obbligatorio esibire la Certificazione verde. Scopri di più nella pagina "Orari e contatti"

Blog

Sfide sconfinate. Lo sport che cambia il mondo

Sfide sconfinate. Lo sport che cambia il mondo

Nell’ambito della programmazione culturale 2021 del Polo del ‘900 Dove portano i Venti. Crisi, transizioni, opportunità del nuovo decennio, l’Unione Culturale Franco Antonicelli propone e coordina il progetto integrato Sfide sconfinate. Lo sport che cambia il mondo che inaugura ufficialmente venerdì 21 maggio alle 18.30 con un dialogo online tra due ospiti di eccezione, la calciatrice Sara Gama e l’allenatore-scrittore Mauro Berruto, condotto dal giornalista Rai Stefano Tallia.

Come scrive Roland Barthes, se lo sport ci appassiona è per la sua capacità di ritualizzare la lotta per la vita. Nello sport, l’essere umano mette alla prova la propria capacità di “vincere la resisenza delle cose” in un corpo a corpo con la natura e con gli altri che è innanzitutto un corpo a corpo con se stessi. È da questa premessa che nasce il progetto Sfide sconfinate. Lo sport che cambia il mondo con un doppio obiettivo.

Da una parte, si tratta di raccontare il Novecento da una prospettiva di storia e critica sociale che metta al centro il fenomeno sportivo sottolineandone il contributo alle lotte di liberazione contro le discriminazioni razziali e di genere e nelle battaglie per l’affermazione dei diritti.

Dall’altra parte, si tratta di affrontare lo sport in chiave attuale richiamandone valori civili come la disciplina, la lealtà, il coraggio e l’inventiva. Occorre guardare a questi valori in un momento di grave crisi in cui il mondo della cultura affronta sfide di portata inedita che richiedono rispetto delle regole di convivenza, immaginazione di nuove forme di rapporto con i pubblici e capacità di affrontare limiti e difficoltà.

Tutto ciò in un anno ricco di eventi internazionali (dai campionati europei di calcio alle Olimpiadi di Tokyo) e cittadini (dalla partenza del Giro d’Italia da Torino, il prossimo 8 maggio, alle ATP Finals, in novembre). In coincidenza con il calendario sportivo e civile, il progetto prevede un fitto programma di incontri, attività all’aperto, proiezioni cinematografiche e spettacoli teatrali nonché un numero monografico di N, il magazine del Polo del ’900, con articoli di contestualizzazione e approfondimento e un percorso esclusivo tra gli archivi e i fondi degli enti partner del Polo.

In collaborazione con Archivio Nazionale Cinema d’impresa; Ancr; Fondazione Donat-Cattin; Fondazione Vera Nocentini; Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci; Istoreto; Museo diffuso della Resistenza; Rete italiana di cultura popolare.

Partner esterni: AcdB Museo – Alessandria città delle Biciclette e Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo; ADD editore; Associazione Balon Mundial; Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio Regionale del Piemonte; Doppiozero; L’Indice dei libri del mese e Università di Torino.

Programma

  • Martedì 26 gennaio, ore 18.00 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    Dai campi di calcio ad Auschwitz. Presentazione del volume di Gianni Cerutti, L’allenatore ad Auschwitz. Árpád Weisz: dai campi di calcio italiani al lager, nell’ambito del progetto integrato Sfide sconfinate.  In collaborazione con Istoreto. Guarda
  • Martedì 20 aprile, ore 17.00 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    Tifare … sotto le bombe. Aldo Agosti e Giovanni De Luna discutono, in una conversazione a due voci, di sport, guerra e Resistenza. In collaborazione con Istoreto
  • Giovedì 22 aprile, ore 17.00 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    Un calcio al fascismo. Storie di calciatori partigiani. Un incontro con Enrico Miletto, Stefano Tallia e Nico Ivaldi. In collaborazione con Fondazione Nocentini. Guarda
  • Martedì 4 maggio, ore 17.00 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    In un secolo di Giro… 90 anni di Maglia Rosa. Un incontro con Carola Gentilini, Roberto Livraghi, Luciana Rota e Roberto Crivelli. L’incontro sarà arricchito da una testimonianza di Franco Balmamion. In collaborazione con Fondazione Donat-Cattin. Guarda
  • Venerdì 21 maggio, ore 18.30 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    Inaugurazione. La calciatrice Sara Gama e l’allenatore-scrittore Mauro Berruto, con la conduzione del giornalista Rai Stefano Tallia, parleranno di parità, antirazzismo e riconoscimento di diritti nel mondo sportivo.
  • Sabato 29 maggio, ore 16.o0 | Ivrea (Chiesa di San Gaudenzio)
    Storie dentro lo sport. Lo sport che cambia il mondo. Dialogo su letteratura e sport tra lo scrittore Roberto Gazzaniga e Matteo Fontanone (L’Indice dei libri del mese e Primio Italo Calvino) organizzato da Archivio Nazionale Cinema Impresa, Unione culturale Franco Antonicelli e Premio Calvino nell’ambito del festival eporediese La grande invasione (50 posti disponibili).
  • Giovedì 3 giugno, ore 17.30 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    Le violenze di genere nello sport. Incontro con Daniela Simonetti, autrice di Impunità di gregge (Chiarelettere, 2021) e con Ilaria Leccardi, giornalista e direttrice della casa editrice Capovolte.
  • Sabato 5 giugno, ore 15.00 | Corso Francesco Ferrucci, 63A, Torino – Impianto sportivo del “Cit Turin”,
    The future is equal. Lo sport che abbatte le barriere di genere rivolto a chiunque ami e creda in uno sport più inclusivo, curato dalle Breaking barriers champions, coach esperte nella lotta agli stereotipi di genere. In collaborazione con Balon Mundial.
  • Sabato 12 giugno ore 10.00 (durata 2 ore circa) | punto di ritrovo: Torre maratona, corso Sebastopoli – PalaIsozaki, Piscina Stadio Monumentale, Palazzo del nuoto, Sporting, Stadio Filadelfia
    Itinerari architettonici nei luoghi dello sport guidati dall’Arch. Guido Aragona. Itinerario a piedi: Le grandi strutture.
  • Giovedì 17 giugno, ore 17.30 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    Dalla console alle Olimpiadi. Gli e-sport tra virtuale e reale. Incontro con Giacomo Conti e Vincenzo Idone Cassone.
  • Sabato 19 giugno ore 10.00 (durata 2 ore circa) | punto di ritrovo: illa Glicini – Club Scherma, viale Carlo Ceppi 5 -Villa Glicini, circolo canottieri Armida, circolo canottieri Esperia, Motovelodromo, Monumento a Fausto Coppi e cippo Serse Coppi
    Itinerari architettonici nei luoghi dello sport guidati dall’Arch. Guido Aragona. Pedalata con mezzo proprio: Lungo il fiume Po.
  • Sabato 26 giugno, ore 15.00 | Corso Francesco Ferrucci, 63A, Torino – Impianto sportivo del “Cit Turin”,
    The future is equal. Lo sport che abbatte le barriere di genere rivolto a chiunque ami e creda in uno sport più inclusivo, curato dalle Breaking barriers champions, coach esperte nella lotta agli stereotipi di genere. In collaborazione con Balon Mundial.
  • Mercoledì 30 giugno, ore 17.30 | Diretta web sui canali Facebook e Youtube del Polo del ‘900
    Donne, bicicletta, ciclismo. Incontro con Antonella Stelitano, autrice di Donne in bicicletta. Una finestra sulla storia del ciclismo femminile in Italia (Ediciclo, 2020) e Manuela Mellini, autrice di La strada si conquista. Donne, biciclette e rivoluzioni (Capovolte, 2021).
  • Lunedì 12 luglio, ore 19.00 | Lo Spaccio di cultura -Portineria di comunità, Piazza della Repubblica 1/F
    Le sfide sconfinate dello sport in diretta web radio su Tradi Radio con Antonio Damasco, Rete italiana di cultura Popolare, Diego Guzzi, Unione Culturale Antonicelli, Xavier Jacobelli, direttore di TuttoSport, Tommaso Pozzato, Balon Mondial, Ezio Dema, Aics Torino
  • Giovedì’ 15 luglio | Fondo De Mauro – Terrazza delle parole, via Arsenale 27 scala E – Torino
    • ore 20.00 Aperitivo in Terrazza con immagini video dedicate alle sorelle Williams
    • ore 20.30 Presentazione libro Serena e Venus Williams: nel nome del padre di Giorgia Mecca, edito da 66thand2nd
  • Venerdì 16 luglio | Fondo De Mauro – Terrazza delle parole, via Arsenale 27 scala E – Torino
    • ore 20.00 Aperitivo in Terrazza con immagini video dedicate a Maradona
    • ore 20.30 Lettura teatrale Juve-Napoli 1-3 La presa di Torino, regia e con Antonio Damasco

Rassegna cinematografica

  • Giovedì 1 luglio alle 21.30 | via del Carmine 14
    Proiezione di Lift like a girl di Mayye Zayed (Egitto, Germania, Danimarca, 2020, 92’) in collaborazione con il progetto Polo Internazionale. Avere 20 anni in… coordinato da Fondazione Vera Nocentini e Istituto di Studi Storici Gaetano Salvemini.
    Pluripremiato, il film della giovane regista egiziana documenta quattro anni di duro lavoro in una palestra popolare di sollevamento pesi per ragazze ad Alessandria d’Egitto. È lì che, dai 14 ai 18 anni, Asmaa cresce e si forma sotto la guida di una straordinaria figura di allenatore che crede nella forza delle atlete e nella loro capacità di raggiungere alti livelli nonostante il contesto difficile da cui provengono.
  • Mercoledì 7 luglio alle 21.30 | Arena Bellavista, piazza 1°maggio, Ivrea
    L’uomo in più di Paolo Sorrentino. Il cantante di musica leggera Antonio Pisapia, detto Tony, ha un omonimo, più giovane di lui, di professione calciatore. Disinvolto, cinico ed egoista l’uno, timido e introverso l’altro, i due Pisapia hanno una cosa in comune: una vita di successo e un declino a cui cercano di sfuggire. Sullo sfondo una spietata e indifferente Napoli anni Ottanta.
  • Giovedì 23 settembre alle 21.00 | via del Carmine 14 – Cortile di Palazzo San Daniele
    La battaglia dei sessi di Jonathan Dayton e Valerie Faris.
    Il 20 settembre 1973 all’Astrodomo di Houston ha luogo la battaglia dei sessi, la partita di tennis più famosa della storia tra la campionessa mondiale Billie Jean King e l’ex-campione Bobby Riggs. Partendo da quello storico avvenimento, i registi Jonathan Dayton e Valerie Faris mettono in scena una commedia dove la battaglia sportiva diventa lo spunto per affrontare quella politica in un intreccio costante tra il piano collettivo e quello individuale, tra comicità e dramma.

Nell’autunno 2021, il progetto prosegue con una giornata di studi sulla storia sociale dello sport, organizzata dall’Istituto storico della Resistenza, rivolta in particolare agli insegnanti delle scuole secondarie, e la tre-giorni UniVersoSport organizzata in collaborazione con l’Università di Torino presso la Cavallerizza Reale.

Newsletter

Iscriviti!

Sai già cosa cercare o vuoi una mano?